Consiglio per aerografo

modificato 7 agosto in Generale
Ciao a tutti ragazzi, non ho trovato il topic di presentazione, in attesa che venga creato pubblico il mio messaggio.Dovrei acquistare il mio primo aerografo e in verità non so che pesci prendere, secondo voi quali modelli potrei valutare?
Grazie mille in anticipo a tutti ;)
Taggata:

Commenti

  • modificato 7 agosto
    ben arrivato al momento il topic per la presentazione è stato abolito per semplificare anche la navigazione.
    non è facile rispondere alla tua domanda dipende molto da quale pensi sia l'utilizzo che ne farai.
    attualmente la tendenza è l'infinity CR  o l' Iwata HP-BP e  quasi  si equivalgono come  prestazioni a livello generico, poi a livello personale ognuno può avere delle preferenze. a livello di prezzo ci sono delle differenze non esagerate ma possono essere a vantaggio dell'infinity.
    considera che ci sono anche aerografi super economici come il fengda che danno come clone dell'iwata, ma non lo conosco, li però è una scelta personale se puntare a qualche cosa di valore o preferire l'economicità.
    dai comunque un'occhiata a aerografiaonline per avere un paragone di prezzi e di offerte rispetto ad amazon.

    ciao
    biro

  • Tieni anche presente il costo dei ricambi che per l'iwata è altissimo
  • Aggiungo all'elenco il H&S Silverline, che posseggo.
    Poi potresti ipotizzare un aerografo di marca ma più "da battaglia" come un Badger Patriot 105. Quest'ultimo lo uso per spruzzare roba più spessa, come i primer.
    Ad ogni modo ti consiglio aerografi con la duse che non si avvita: la filettatura di tali duse è così delicata che è facilissimo rovinarla.

    P.S.
     Ti ho editato i tag del messaggio selezionando un più adatto "attrezzi". ;)
  • Io da una vita utilizzo Badger 100 serie lg, ne ho due sia con duse f che m ottimi ma avuto problemi.. Da poco ho una olimpos 100b e devo dire che è ottimo ed è compatibile con ricambi di un qualche iwata che non mi ricordo...

  • ciao animale se sei proprio alle prime armi ti sconsglierei di buttarti su penne ultrablasonate,e di iniziare con una penna economica,io di solito consiglio i fengda che sono copie cinesi degli iwata,certo non sono rifinito come un hs o un iwata ma se trattati bene funzionano bene,questo ti permette di impratichirti e sviluppare la sensibilità del dito senza grossi sforzi economici,un conto e se rompi una duse iwata un conto se rompi una fengda,per il compressore l'ideale sarebbe un bagno d'olio ma sono alquanto costosi,se non hai problemi col rumore,ci sono ottimi compressori a cilindro anche con il serbatoio costano poco e durano
Accedi oppure Registrati per commentare.