• Ita
  • ENG
  • Home
  • Chi siamo
  • Forum
  • Gallery
  • NKGC Contest
  • Login
  • Registrati

  • NKGC Ŕ su FACEBOOK
    Stai visualizzando il vecchio portale che non Ŕ pi¨ attivo.
    ----------
    NKGC si trova su FACEBOOK
    a questi link:
    ----------
    Gruppo NKGC su Facebook

    Pagina NKGC su Facebook
    Pagine: 1 [2]   Vai Giù
    Stampa
    Autore Topic: Plotter da taglio: esperienze e settaggi con lo styrene  (Letto 5615 volte)
    Roovalk
    Modellista in erba
    ***
    Offline Offline

    Posts: 153


    Indeed, I'm.


    WWW
    « Risposta #15 il: 22 Aprile 2016, 10:48:32 »





    Aggiungo una cosa scoperta giusto ieri sera.
    E' possibile istruire il plotter ed effettuare un numero del tutto arbitrario di passaggi.
    Il software, senza il passaggio di ottimizzazione, non distingue i tracciati sovrapposti e un semplice copia e incolla si traduce con un numero di passate del tutto a piacere.
    Niente di complicato. L'ottimizzazione Ŕ una spunta su un men¨ da usare tipicamente per tracciati elaborati o sovrapposti.

    Il vero limite del plotter Ŕ la profonditÓ che pu˛ raggiungere la lama (che di per sÚ Ŕ qualitativamente valida).
    E' di fatto impossibile effettuare un taglio passante su spessori superiori a 0.35~0.40 mm, ma sono curioso di vedere, smontando la prima lama sacrificabile, se Ŕ possibile modificarla e guadagnare in profonditÓ.

    @Biro
    Per lo sviluppo dei dei modelli ho cercato su vari forum e bene o male tutti i papercrafter che adottano la modellazione digitale fanno il "doppio passaggio":

    1)modello su software 3d a piacere (qui Ŕ davvero questione di gusto o tasca)
    2)unboxing su Pepakura (o analogo, ma sono davvero pochissimi)
    3)(eventuale) correzione dell'esploso su Inkscape o Illustrator

    Trattandosi di vettoriale, nel cambio di formato la proporzione delle geometrie Ŕ sempre rispettata, l'unica accortezza Ŕ la verifica della scala prima della stampa/taglio.
    Aggiungo che se il "dubbio" Ŕ sulla facilitÓ d'uso di Pepakura, questo Ŕ del tutto immotivato. E' una delle cose pi¨ banali che mi sia mai capitato di usare (basta un tutorial per prendere confidenza).

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Alb
    Maker
    Amministratore
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3220



    WWW
    « Risposta #16 il: 22 Aprile 2016, 14:22:53 »





    Buono a sapersi. Se fai delle prove su spessori superiori a 0.40mm facci sapere.

    Tra parentesi, Rhino3D ha una funzione per fare l'unboxing di oggetti 3D, magari non potente come Pepakura, ma c'Ŕ.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Ciao,
    Alberto
    Pagine: 1 [2]   Vai Su
    Stampa
     
    Salta a: