• Ita
  • ENG
  • Home
  • Chi siamo
  • Forum
  • Gallery
  • NKGC Contest
  • Login
  • Registrati

  • NKGC è su FACEBOOK
    Stai visualizzando il vecchio portale che non è più attivo.
    ----------
    NKGC si trova su FACEBOOK
    a questi link:
    ----------
    Gruppo NKGC su Facebook

    Pagina NKGC su Facebook
    Pagine: [1] 2   Vai Giù
    Stampa
    Autore Topic: Plotter da taglio: esperienze e settaggi con lo styrene  (Letto 5617 volte)
    Roovalk
    Modellista in erba
    ***
    Offline Offline

    Posts: 153


    Indeed, I'm.


    WWW
    « il: 07 Gennaio 2016, 14:32:42 »





    Ho messo le mani su un plotter da taglio (una silhouette cameo) e devo dire che come giocattolo è molto interessante.
    Non ha la duttilità di una fresa a 3 o più assi, ma permette di sveltire notevolmente un certo numero di attività noiosissime, ad un prezzo più accettabile.
    Il software è anche discreto ed è comunque possibile convertire tracciati DXF.
    Qualcuno ha esperienza con strumenti analoghi?
    Sto cercando di fare una tabellina sui settaggi di taglio in base alle dimensioni del taglio e allo spessore del materiale.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Alb
    Maker
    Amministratore
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3220



    WWW
    « Risposta #1 il: 07 Gennaio 2016, 20:30:58 »





    Un nostro ex assiduo frequentatore ne fa uso:

    http://custom.ultramini.net/ritagliare-parti-modellismo-silhouette-cameo/

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Ciao,
    Alberto
    Roovalk
    Modellista in erba
    ***
    Offline Offline

    Posts: 153


    Indeed, I'm.


    WWW
    « Risposta #2 il: 08 Gennaio 2016, 12:20:58 »





    Grazie. Ci do un'occhiata.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    mac
    Autocostruttore
    ******
    Offline Offline

    Posts: 1096



    WWW
    « Risposta #3 il: 19 Gennaio 2016, 13:13:22 »





    mmmh interessante,ma è semplice da usare anche per un dinosauro come me ?!?  Ghigno
    ciao

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    daje gassss                                                  ma non troppo
    wittmann
    Contest Team
    Autocostruttore
    ******
    Offline Offline

    Posts: 1496



    « Risposta #4 il: 20 Gennaio 2016, 00:46:01 »





    laugh laugh laugh

    ......si.....

    Lo usa qualsiasi copisteria grossa o tipografia piccola per fare gli adesivi prespaziati....girano da un 15/20 anni.... Occhiolino

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Bye Bye  Stefano

    "...de franza o de spagna purche' se magna..."
    mac
    Autocostruttore
    ******
    Offline Offline

    Posts: 1096



    WWW
    « Risposta #5 il: 20 Gennaio 2016, 12:29:27 »





    Che?!?  cazzo mai viste  Che?!?
    il prezzo non è proprio basso però  Triste
    grazie
    ciao

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    daje gassss                                                  ma non troppo
    marubruce
    Modellista in erba
    ***
    Offline Offline

    Posts: 141


    Arbitro no possible, cazzo! -cit. Spalletti-


    « Risposta #6 il: 20 Gennaio 2016, 15:24:40 »





    ho lavorato dieci anni in un centro stampa.. ci credete che avevo talmente da fare che non riuscivo mai a stamparmi o intagliarmi roba x me?  laugh laugh laugh

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Il pompiere paura non ne ha..
    ~~~~~~~
    Lohne nicht, ohne dich.
    ~~~~~~~
    Nessun titolo ha più valore della Lealtà e dell' Onore. -CN69-
    Roovalk
    Modellista in erba
    ***
    Offline Offline

    Posts: 153


    Indeed, I'm.


    WWW
    « Risposta #7 il: 19 Aprile 2016, 16:56:14 »





    Quando ho tempo posto un po' di impressioni (largamente positive) sulla Cameo.
    Peraltro ben si presta ad interagire con pepakura e sketchup.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Alb
    Maker
    Amministratore
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3220



    WWW
    « Risposta #8 il: 20 Aprile 2016, 13:04:28 »





    Bene: sono curioso.  Sorriso

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Ciao,
    Alberto
    Roovalk
    Modellista in erba
    ***
    Offline Offline

    Posts: 153


    Indeed, I'm.


    WWW
    « Risposta #9 il: 20 Aprile 2016, 13:54:21 »





    Mi mancano delle foto che provvederò ad aggiungere appena ho un po' di tempo, ma devo dire che l'acquisto un po' azzardato di qualche mese fa (la già citata Silouhette Cameo) si sta dimostrando piuttosto interessante.

    Sostanzialmente parliamo di un plotter da taglio pensato per lavorare principalmente con carta, cartoncino, tessuti e vinile, ma che con qualche accortezza si può adattare a tagliare/segnare anche fogli di plasticard.
    Intendiamoci, è una macchina per "lavoretti". Spessori superiori agli 0.4 mm non riescono ad essere tagliati in maniera "passante", neanche in doppio tracciato, ma l'incisione è piuttosto precisa con uno scarto contenuto anche se non inesistente, specie su tracciati curvi con raggio inferiore ai 5 millimetri.
    Il taglio a massima profondità con doppia passata produce un'incisione pulita e lavorabile che quindi può essere usata come guida per cutter più aggressivi (come lo scriber tipo Olfa) oppure semplicemente piegata.

    Risulta quindi decisamente pratica per replicare particolari minuti in grande quantità (pannelli, rinforzi, centine, o-ring, ribattute, finestrature, etc..) oltre ovviamente a strisce larghe a piacere (quelle che misteriosamente hanno la magica capacità di costare il doppio del foglio da cui vengono ricavate).
    Dato il controllo sulla profondità della lama è possibile anche incidere (per pannellare una componente autocostruita in anticipo) o solo "segnare" (per marcare i punti dei rivetti, ad esempio).

    Ma c'è di più.
    Non so quanti di voi conoscano il mondo del papercraft, ma se avete un minimo di familiarità con i modelli fatti con carta, colla e forbici, sapete che si tratta di una versione più "spinta" del classico sviluppo piano dei solidi:



    Ovviamente, come ogni hobby di stampo modellistico può arrivare a livelli di dettaglio (o di disagio) non indifferente:

    http://images.thecarconnection.com/med/lotus-f1-papercraft-racecar--courtesy-lotus-f1-team_100397503_m.jpg
    Plotter da taglio: esperienze e settaggi con lo styrene


    Il papercrafting "spinto" di solito parte da una modellazione 3d, dato che il tipico wireframing si adatta molto bene al principio dello sviluppo piano.
    Una volta completato il modello, questo viene poi "spacchettata" con altri software (dove il Pepakura la fa da padrone) in piano per poi essere stampati.

    E quindi?

    Permettetemi di mostrarvi un altro esempio di papercrafting:

    https://i2.wp.com/www.papercraftsquare.com/wp-content/uploads/2015/07/MSA-0011-Ext-Ex-S-Gundam-V4-Papercraft.jpg
    Plotter da taglio: esperienze e settaggi con lo styrene


    Mi sa che ora iniziamo intenderci, giusto?

    Al netto dello scratchbuilding, ho potuto testare con discreto successo il seguente passaggio:

    1)modellazione di una "option part" su Sketchup (dato che ci serve qualcosa sviluppabile in piano, non ci serve modellazione nurbs o simili)
    2)spacchettamento su Pepakura e conversione in formato DXF
    3)import sul software del plotter, aggiustamento della scala, incisione su plasticard e "assemblaggio".

    Ovvio poi che il plotter da taglio in sé non sia indispensabile (il punto "3" si può sostituire con "stampa su carta e trasferimento su plasticard"), ma può diventare un alleato di una certa utilità.

    P.S.
    Ah, ovviamente gli stencil su carta adesiva per coccarde, bandiere, numeri e quant'altro vengono fuori in maniera strepitosa.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    biro
    Moderatore globale
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3266



    « Risposta #10 il: 21 Aprile 2016, 11:06:54 »





    ok ok grazie ho ritrovato qui le risposte alle domande fatte nell'altro post  Sorriso

    biro

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    lucio
    Collezionatore di Kits
    *****
    Offline Offline

    Posts: 608


    WWW
    « Risposta #11 il: 21 Aprile 2016, 16:13:20 »





    Per quanto riguarda il papercraft e per quanto ne so senza uso di plotter da taglio, vi voglio segnalare
    questo genio che su Modellismopiu, da mesi sta costruendo un ecomostro fatto al 99.9999% di carta.
    Ha fatto anche altri lavori notevolissimi, ma questo è davvero super (fornisce anche gratuitamente i disegni
    ma voglio proprio vedere se c'è qualcuno al mondo che abbia voglia di cimentarsi in un'impresa simile)
    http://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=126834&forum=128

    La Shilouette risolverebbe il mio problema interiore che ho da sempre, di realizzare un bel modello della Cygnuss di The black Hole! Ghigno
    Ma non ho capito, tra un taglio e l'altro la lama si alza? perchè qualcuno mi ha detto di no, ma mi pare impossibile...
    ciao Lucio

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Roovalk
    Modellista in erba
    ***
    Offline Offline

    Posts: 153


    Indeed, I'm.


    WWW
    « Risposta #12 il: 21 Aprile 2016, 16:33:18 »





    Essenzialmente è un plotter.
    Quindi segue un tracciato e si "alza" quando il tracciato è concluso o chiuso.
    Volendo potresti sostituire la lama con un pennarello.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Alb
    Maker
    Amministratore
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3220



    WWW
    « Risposta #13 il: 21 Aprile 2016, 19:33:20 »





    Roovalk, grazie mille della recensione!  Sorriso
    Peccato non si riesca a tagliare plasticard più spesso.
    Ad esempio sarebbe già sufficiente che riuscisse a fare non solo 2 ma un numero di passate a piacere, in modo da arrivare ad incidere almeno fino ad 1 mm se non di più.

    Diciamo che la metto tra gli attrezzi che non mi dispiacerebbe acquistare se solo costassero meno o se trovassi per loro un uso più intenso.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Ciao,
    Alberto
    biro
    Moderatore globale
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3266



    « Risposta #14 il: 22 Aprile 2016, 09:43:26 »





    diciamo che di per se si vuole un lavoro a alti spessori forse la parte più interessante non è tanto il plotter vero e proprio quanto il programma che lo spiattella
    con max 3d stidio o comunque con tutti i programmi che fanno l'unwrap si dovrebbero gestire  bisogna solo capire se la cosa è semplice o più complicata da fare o se invece conviene usare programmi piu semplici e fare più passaggi di esportazione
    una volta che si ha lo schema di taglio poi ci si puo rivolgere a centri stampa per pubblicità e allestimenti che fanno tagli su forex fino a 5 mm e forse anche più spessi.
    tocca vedere il costo ma se il lavoro non è continuativoe capita di doverlo affrontare una volta ogni tanto forse può essere più conveniente rispetto ad un plotter poco utilizzato

    ciao biro

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Pagine: [1] 2   Vai Su
    Stampa
     
    Salta a: