• Ita
  • ENG
  • Home
  • Chi siamo
  • Forum
  • Gallery
  • NKGC Contest
  • Login
  • Registrati

  • NKGC è su FACEBOOK
    Stai visualizzando il vecchio portale che non è più attivo.
    ----------
    NKGC si trova su FACEBOOK
    a questi link:
    ----------
    Gruppo NKGC su Facebook

    Pagina NKGC su Facebook
    Pagine: [1]   Vai Giù
    Stampa
    Autore Topic: materiali,attrezzi e consigli per primi passi nell'autocostruzione  (Letto 3439 volte)
    Gladius The Spartan
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 578



    « il: 19 Maggio 2014, 20:35:51 »





    salve a tutti...volevo un consiglio dai più esperti di autocostruzioni....girando su internet ho provato a cercare i più svariati prodotti per realizzare autocostruzioni....ho sentito di prodotti come MAGIC SCULP,MILLIPUT,GREEN STUFF ecc....ma quale sono i migliori,i più malleabili per uno che vorrebbe cimentarsi in questa esperienza....il tutto nasce dalla voglia di fare una sorpresa a mia moglie amante dei gufi,e mi piacerebbe realizzare qualcosa con le mie mani per il suo compleanno che è ad agosto,quindi allenarmi con soggetti semplici per poi realizzare qualcosa di più bello e rifinito....sono aperto a qualsiasi consiglio e a visitare i siti più disparati che saprete consigliarmi sia come prodotti che come attrezzi...grazie a tutti in anticipo

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Alb
    Maker
    Amministratore
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3220



    WWW
    « Risposta #1 il: 19 Maggio 2014, 22:43:32 »





    Le tecniche ed i materiali esistenti sono molti.
    Dovresti prima farti un'idea di cosa vuoi realizzare e come.
    I materiali che hai elencato sono stucchi epossidici bicomponente. Molti scultori professionisti li usano ma hanno bisogno di una tecnica ben consolidata. Probabilmente faresti meglio ad orientarti su materiali che ti permettono di lavorare per molti giorni senza indurirsi.
    Il Super Sculpey è uno di essi. Si indurisce "cuocendolo" in forno.
    Poi ci sono paste per modellare più o meno dure come il Degas della Prochima o il Castilene, ma questi servono per realizzare un master con cui realizzare uno stampo in cui colare il materiale definitivo (resina poliuretanica, di solito).

    Altri modellisti ben più esperti di me ti daranno molte altre informazioni. Intanto ti consiglio di fare un po' di ricerche e guardare su YouTube un po' di video. Se conosci un po' d'Inglese ti si apre un mondo.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Ciao,
    Alberto
    Gladius The Spartan
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 578



    « Risposta #2 il: 20 Maggio 2014, 00:29:57 »





    guarda io per iniziare vorrei allenare la mia tecnica realizzando qualcosa di semplice come un golem di roccia (che avendo delle forme irregolari comunque non ha bisogno di finiture particolari) per iniziare a far pratica con le proporzioni,le armature e le pose....qualcosa sulla resina ho iniziato a farla con stampi monovalve ma forme molto semplici come piume e teschietti....quindi il super sculpei è uno...mi ricorda molto la pasta fimo come lavorazione...ma non esiste una argilla tipo il das ma che abbia pure la consistenza della plastilina (e non quella tipo playdo' ma quella con la pasta più dura) che essicca all'aria....certo col golem potrei iniziare con Das e Milliuput come ho fatto fino ad ora,ma una volta affinata la tecnica vorrei sapere almeno alcune di queste cose...come mi hai suggerito per le tecniche c'è sempre il tubo e per i tool basta rifornirsi come si deve (per ora ho un set rubacchiato a mia moglie che per un periodo si era appassionata al cake designe ma che poi ha mollato,lasciandomi in stecca un pò di attrezzi che cmq fanno il loto dovere)

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    biro
    Moderatore globale
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3266



    « Risposta #3 il: 20 Maggio 2014, 15:24:48 »





    come in parte ti ha già detto Alb se vuoi tempi di lavorazione lunghi il Super Sculpey sembra il migliore (mai usato, ma solo palpeggiato  Ghigno) diciamo che il Fimo è un buon sostituto, queste paste con la modellazione tendono ad ammorbidirsi quindi o fai un'armatura o fai più cotture, o fai dei passaggi in frigorifero per fare poi una cottura unica finale.
    altro argomento sono gli stucchi bicomponenti i tre che hai citato sono a mio avviso i migliori sul mercato ma con caratteristiche diverse
    io uso il MILLIPUT  quello bianco quando devo lavorare di grosso mentre MAGIC SCULP e GREEN STUFF per lavori di fino ovvero uso MS+GS
    o il MS da solo mai usato GS da solo perché una volta indurito rimane elastico e di difficile finitura superficiale mentre mischiato con MS resta più levigabile. gli stucchi hanno di contro la loro velocità di indurimento quindi considera una media di 2 ore di lavorazione poi devi lasciar essiccare, o meglio catalizzare. per questo Alb parlava di una tecnica ben consolidata, quindi se hai gradi superfici da modellare devi andare avanti per porzioni o per stratificazioni ad esempio una cotta di maglia su un figurino 54mm non sarà mai realizzata in un'unica soluzione ma a fasi successive, lasciando indurire lo stucco per ogni fase.
    se il tuo intento, oltre che di fare un regalo a tua moglie, è quello di sperimentare materiali (non tenendo in considerazione la spesa) ti consiglio di fare un manichino in milliput, quello che hai va benissimo visto che è vecchio dato che è di difficile lavorabilità, e su questa base una vota asciutto andare a lavorare a strati i dettagli di finitura con gli altri stucchi. Per un maggior chiarimento il miscelare MS con GS serve ad aumentare il potere adesivo dell'MS che è un po' scarsa. in questo modo resta più al suo posto durante la modellazione inoltre è meglio inumidire gli attrezzi e lisciare la superficie con alcol al posto dell'acqua. Considera poi che lo stucco una volta secco può essere limato inciso e carteggiato e questo mix lo rende più compatto e meno soggetto a sfaldarsi.

    buon lavoro   ok

    ciao biro

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Alb
    Maker
    Amministratore
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3220



    WWW
    « Risposta #4 il: 20 Maggio 2014, 20:13:50 »





    Un punto importante è che se non provi da solo i vari materiali non sarai mai in grado di capire quale preferisci.

    Non ho esperienza con il Super Sculpey, ma so che può essere mischiato con altre paste per ottenere diverse consistenze. Di sicuro altri sapranno consigliarti in proposito.

    Per quanto riguarda gli stucchi epossidici aggiongo l'Apoxie Sculpt della Aves che è molto apprezzato negli USA. Se trovi qualcuno in Europa che lo importa ha di certo il vantaggio di essere più economico degli altri.

    Per quanto riguarda le plastiline ho un po' di esperienza con il Degas 70. Puoi lavorarlo per giorni e giorni senza che indurisca. E' abbastanza duro e si lavora con attrezzi metallici da riscaldare su una fiamma. All'epoca mi trovai abbastanza bene ma penso che il Degas 90 sia migliore perché è più duro del 70.  Ma a quel punto ti conviene andare sul castilene che è un materiale usato dai migliori professionisti.
    A questo punto devo anche consigliarti di buttare un occhio al CX5 di Adam Beane: http://www.nkgcommunity.it/portale/index.php?topic=3854.0

    Non conosco invece paste che solidificano all'aria e sono sufficientemente fini da permetterti di realizzare i lavori che vuoi.

    Io cosa sceglierei ?  Il castilene o il CX5, al limite il Degas 90.  Ma è solo una mia preferenza.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Ciao,
    Alberto
    Gladius The Spartan
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 578



    « Risposta #5 il: 20 Maggio 2014, 21:04:37 »





    in effetti hai ragione Alb....devo sperimentare....cmq appena finisco il wip che ho in cantiere (mi manca giusto qualche passaggio) e dopo aver decorato la maschera veneziana che mia moglie mi sta obbligando a customizzare per lei,il mio prossimo progetto sarà proprio un primo tentativo di autocostruzione (moooooooolto alla buona) usando quello che ho già....intanto mi siete stati di aiuto consigliandomi come usare i tool (la cosa dell'alcool al posto dell'acqua mi intriga parecchio)....con questo non dichiaro mica la discussione chiusa anzi...per me è appena cominciata....e tal proposito oggi al lavoro un mio collega mi ha consigliato anche questo tipo di pasta trovato su ebay

    http://www.ebay.it/itm/301058908050?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

    qualcuno di voi la conosce o l'ha mai usata?...spapete dirmi com'è?....lo chiedo perchè cercando i materiali sopracitati hanno dei prezzi poco abbordabili,ed essendo un novizio non voglio subito buttarmi su materiali non alla mia portata e gettar soldi inutilmente..magari con un pò di manualità in più si può fare,ma adesso non sembra proprio il caso

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    biro
    Moderatore globale
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3266



    « Risposta #6 il: 21 Maggio 2014, 14:54:09 »





    mai vista però se vuoi fare delle prove non sembra male, poi eventualmente ci puoi fare tu una recensione e dare le tue prime impressioni e facilità di reperimento.  ok

    ciao biro

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    lucio
    Collezionatore di Kits
    *****
    Offline Offline

    Posts: 608


    WWW
    « Risposta #7 il: 21 Maggio 2014, 17:55:38 »





    La cosa più semplice per modellare è la creta.
    la cosa che ci assomiglia di più è il supersculpey, col vantaggio che non secca, finchè non lo decidi tu cuocendola.
    Per me se sei agli inizi non ti conviene usare materiali che asciugano all'aria (come mi sembra l'ultima pasta che hai postato)
    Tantomeno bicomponenti come il milliput che ti costringono a lavorare in fretta e
    non so come sei messo tu a tempo, consecutivamente fino a finire il pezzo su cui stai lavorando.
    Tieni presente che il supesculpey (ma ancora di più il sipersculpey firm che puoi mischiare insieme) si scioglie con il normale olietto per il corpo.
    Quello dei bimbi. questo ti permette di lisciare, ammorbidire.
    insomma per il gufo te lo consiglio.
    Ciao Lucio

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Gladius The Spartan
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 578



    « Risposta #8 il: 21 Maggio 2014, 23:05:20 »





    il super sculpey è un materiale davvero interessante....per ora proverò con alcune paste e magari con quella che ho postato (ho chiesto al negoziante di ebay e mi ha detto che ha una catalisi di 24 ore buone prima che solidifichi del tutto),ma sicuro terrò presento questo super sculpey,che su ebay ha dei prezzi abbastanza abbordabili,ora passando all'argomento armatura,che materiali mi consigliate di usare...il classico fil di ferro,il filo di rame o lo stagno (che tra i tre è il materiale più flessibile)?

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Pagine: [1]   Vai Su
    Stampa
     
    Salta a: