• Ita
  • ENG
  • Home
  • Chi siamo
  • Forum
  • Gallery
  • NKGC Contest
  • Login
  • Registrati

  • NKGC è su FACEBOOK
    Stai visualizzando il vecchio portale che non è più attivo.
    ----------
    NKGC si trova su FACEBOOK
    a questi link:
    ----------
    Gruppo NKGC su Facebook

    Pagina NKGC su Facebook
    Pagine: [1]   Vai Giù
    Stampa
    Autore Topic: Maledetto Dymo  (Letto 2139 volte)
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « il: 04 Marzo 2013, 15:36:21 »





    Per la serie: Le domande idiote di Jeeg....

    Tutti oi come me avrete letto il consiglio di usare i nastri Dymo (quelli delle macchinette titolatrici, col nastrino che veniva battuto con la lettere dell'alfabeto per farne striscette con le scritte) per fare le pannellature sui modellini.
    L'idea semplicissima è di tagliare un pezzo di nastro, incollarlo alla superfice, incidere la pannellatura e rimuoverlo.

    Tutto vero, tutto carino, ma porca miseria.....l'adesivo dei nastri Dymo fa schifo!
    Tu incolli il nastro, incidi, lo togli, lo riappiccichi in un latro punto da incidere e già non fa più presa!
    E' un adesivo che regge una sola attaccatura! Per fare uno stupidissimo pannello rettangolare (4 lati....mica cento) butti un mare di nastro!

    Qualcuno sa se esistono dei nastri di questo genere con un adesivo che resista almeno a 3 o 4 incollaggi prima di perdere adesione?
    O altri prodotti simili....in altre parole altri nastri flessibili e adesivi con una certa rigidità che permetta alla punta di incidere scorrendo accanto al nastro.

    Stavo persino pensando di modificare il nastro dymo incollandoci dalla parte dell'adesivo del normale bi-asedivo, almeno quello regge molto di più prima di sporcarsi.
    Ne potrei preparare  un bel po' così non devo ogni volta prepararmi il biadeviso e il nastro...ma che scocciatura. Preferire trovare in negozio un nastro dymo più resistente.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    paggipol
    Collezionatore di Kits
    *****
    Offline Offline

    Posts: 685



    paolo paggi
    « Risposta #1 il: 04 Marzo 2013, 16:27:25 »





    Per la serie: Le domande idiote di Jeeg....



     laugh laugh laugh
    io purtroppo non ne conosco altri, ma la cosa mi interessa

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    ciao Paolo
    Alb
    Maker
    Amministratore
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3220



    WWW
    « Risposta #2 il: 04 Marzo 2013, 18:31:10 »





    Sorry: solo quello conosco.
    Al Carrefour ne ho trovato qualche vecchia confezione alla modica cifra di 1 euro per 3 nastri.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Ciao,
    Alberto
    biro
    Moderatore globale
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3266



    « Risposta #3 il: 05 Marzo 2013, 09:26:47 »





    Che?!?Che?!?Che?!?Che?!?Che?!?Che?!?Che?!?Che?!?Che?!?Che?!??? mai usato togliendo il nasto dal supporto
    i motivi fondamentalmente sono 2 il tipo di collante mi è sempre sembrato troppo gommoso e tale da lasciare dei residui, forse non è così ma ho sempre avuto questa impressione e ho sempre evitatodi togliere il nastro di protezione.
    altro motivo è proprio lo spreco nel senso che se togli il nastro anche ammesso che fai 3 pannelli completi in una sessione e poi ti riserve nuovamente in un'altra sessione la parte adesiva raccoglierebbe tanto di quello sporco che sarebbe inutilizzabile.
    io ho sempre fermato il dymo con il nastro carta da carroziere,  e tenuto aderente con le dita, visto che il lato dove si incide non è tenuto dal nastro.
    il fatto di mettere il biadesivo la vedo come una buona soluzione non credo che ci sia bisogno di preparare tanti nastri ne basta uno o due poi alla bisogna se ne fanno gli altri. inoltre finanziariamente forse spenderesti di più, anche in termini di tempo, per trovare una soluzione alternativa che forse potrebbe non essere soddisfacente.

    ciao biro 

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « Risposta #4 il: 06 Marzo 2013, 13:11:44 »





    Allora oggi provo a usarlo senza incollarlo e tenendolo fermo con la mani...credo sia troppo scivoloso però.
    Sottolineo che con un pezzetto di nastro non riusciresti mai a fare tre pannelli....perchè fatto il primo lato devi già buttarlo e prenderne uno nuovo.

    Quindi le possibilità sono quattro.
    O ci incollo del biadesivo molto adesivo.
    O ci incollo qualcosa di non adesivo ma molto gommoso...così fa attrito sulla plastica e riesco a reggerlo con le dita su superfici anche curve e complesse.
    Ma non saprei cosa usare...farò esperimenti, l'ideale sarebbe un sottile foglio di gomma (la gomma premuta sulla plastica ha un attrito mosturoso) ma non ce l'ho.
    O li uso senza rimuovere la protezione della colla reggendole come posso.
    O continuo ad usarli così, una incisione e butto, una incisione e butto...ma che palle! Non è una quesitone di soldi perchè costa poco il natro. E' la rottura di palle di tagliare-toglierepellicola cento volte.

    Ancora una volta i video su youtube aiutano ma non ti dicono tutta la verità....a meno che in America i nastri dymo non sia dopati!!! Per questo speravo che qualcuno ne avesse trovata una marca potentissima.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Pagine: [1]   Vai Su
    Stampa
     
    Salta a: