• Ita
  • ENG
  • Home
  • Chi siamo
  • Forum
  • Gallery
  • NKGC Contest
  • Login
  • Registrati

  • NKGC è su FACEBOOK
    Stai visualizzando il vecchio portale che non è più attivo.
    ----------
    NKGC si trova su FACEBOOK
    a questi link:
    ----------
    Gruppo NKGC su Facebook

    Pagina NKGC su Facebook
    Pagine: 1 [2]   Vai Giù
    Stampa
    Autore Topic: Autocostruire forme coniche e tronco-coniche in plastica, stucco e quant'altro..  (Letto 4080 volte)
    Alb
    Maker
    Amministratore
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3220



    WWW
    « Risposta #15 il: 15 Aprile 2011, 23:51:00 »





    Polistirolo e polistirene sono sinonimi.  Occhiolino
    Lo trovi in formato espanso o non espanso. Con il secondo ci fanno piatti e posate di plastica e kit di modellismo.

    Non è questione di SE fonde, ma di quanto fonde, cioè se fai a tempo a fare il lavoro che devi prima che si deformi tutto.
    Ma con un po' di accorgimenti non avrai problemi.  Occhiolino

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Ciao,
    Alberto
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « Risposta #16 il: 16 Aprile 2011, 13:23:20 »





    Ma tu pensa! Sembra incredibile che la stessa sostanza possa avere consistenze così diverse.

    Ho comprato lo stucco poliester...almeno così credo.
    Perchè?

    Perchè il commesso prima mi ha portato uno stucco con scritto chiaramente poliestere. Era un barattolo enorme (costo 9euro circa). Poi mi dice che ce l'ha anche in un barattolo piccolo. Me lo porta e lo compro (2,80euro) ma non c'è scritto poliestere! Lui mi dice che è esattamente la stessa sostanza del barattolo grande e mi sono fidato.

    Questo che ho preso si chiama:
    Stucco Metallico Catalizzato Acem. 125ml.
    Ovviamente ha il suo induritore (perossido di dibenzole).

    C'è scritto anche che contiene "stirene"....eh eh...."stirene"..."polistirene"..."poliestere"...poi dice che uno si confonde...

    Farò delle prove per vedere cosa combina con la plastica, se si scartavetra bene, ecc ecc.
    Ora vado a vedere se la ditta Acem ha un sito internet e magari gli rompo un po' le scatole sul tema "poliestere"

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Alb
    Maker
    Amministratore
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3220



    WWW
    « Risposta #17 il: 16 Aprile 2011, 14:43:13 »





    In pratica il polistirene (o polistirolo) è il polimero dello stirene (o stirolo), cioè una molecola composta da una catena di molecole di stirene (che è un idrocarburo).
    Lo stirene è un solvente, cioè scioglie alcuni composti, tra cui il polistirene, ed è usato anche nello stucco poliestere, come hai letto sulla confezione.
    Quindi è lo stirene contenuto nello stucco a sciogliere il polistirene (o polistirolo). Più ce n'è, più rapidamente lo scioglie.

    2.80 euro ?  Mi sembra un ottimo prezzo. Su internet lo trovi anche a 3.60.
    L'altro immagino fosse da mezzo kilo.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Ciao,
    Alberto
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « Risposta #18 il: 16 Aprile 2011, 17:25:06 »





    A occhio e croce si, mezzo chilo.

    Ho scritto alla società che lo produce vediamo se rispondono.

    Dall'alto della mia conoscenza di chimica posso esprimere già un giudizio tecnico! Puzza come la morte questa roba! Dovrò spalancare le finestre non avendo una maschera e lasciarlo asciugare all'aperto...ammazza se è forte!

    E' un pappone grigio. L'indurente va mischiato al 4%. Vorrei proprio capire come faccio a calcolare il 4% di pochissimo materiale....finiamo sotto a 1 milligrammo di indurente..farò a occhio, ne metto una puntina e mi regolo.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « Risposta #19 il: 18 Aprile 2011, 00:33:26 »





    Provato!

    Sono molto contento!

    Dico solo che il materiale (puzzolentissimo) una volta asciutto è favoloso!
    E' identico in tutto al milliput, solo che è grigio! Ti taglia, scartavetra, fora ecc perfettamente. è un po' più morbido del milliput e leggerment più plastico. il milliput si spacca subito se flesso, questo regge un po' di curvatura ma forse dopo qualche ora diventa ancora più rigido.
    Incredibile la capacità di riprodurre le forme! Sulla parte che era a contatto con il contenitore dove l'ho mischiato ha riprodotto fedelmente anche graffi microscopici....impressionante! Meriterebbe di essere usato anche per stampare piccole parti! Mi sono fatto già diversi stampi per parti opzionali....ora con una spalmata posso farmi decine di griglie, minus parts ecc.
    Ho immerso plasticard e sprue di vari spessori. Nessun pezzo si è rovinato (neanche il plasticard a 0.3mm).
    Una volta asciutto si stacca perfettamente dal plasticard
    Va detto che a differenza del milliput però è un filo più aggressivo. La plastica a contatto col prodotto infatti perde la lucentezza iniziale. In altre parole superficialmente la plastica diventa un po' gommosa...roba di micron, niente di grave.

    Non vedo l'ora di usarlo! Da domani comincerò a scarabocchiare un favolosa lancia che neanche Katoki saprebbe fare di meglio....

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « Risposta #20 il: 18 Aprile 2011, 00:49:53 »





    Ma porca tr***!!!!!  crazy
    Non ci posso credere...sono imbestialito!!!

    Se lo racconto non ci crede nessuno, nemmeno voi!
    Tutto questo lavoro con lo stucco in previsione di una lunga lancia per il mio gnx e guardata i giapponesi cosa vendono:

    http://www.touchdiy.com/webshaper/store/viewProd.asp?pkProductItem=315

    Da non credere....appena visto il Gnx montato mi sono detto gli starebbe bene una lancia e scopro che già ce l'ha!
    Certo ti ammazzano le idee però...

    Ormai ho deciso che la faccio perciò farò una mega lancia in grado di aprirsi o non so cosa.....con degli artigli o con un mistra incorporato...boh....non so...  bwhuaaa sono disperato....

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    biro
    Moderatore globale
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3266



    « Risposta #21 il: 18 Aprile 2011, 09:39:58 »





    sono solidale con la tua disperazione purtroppo succede  doh! sei li giorni a volte mesi a cercare di risolvere il problema e quando trovi la soluzione scopri che già altri hanno avuto la tua stessa idea dall'altra parte del mondo e l'hanno già messa in produzione !!!!!!! elpoi è anche meglio di quello che avevi ideato  bwhuaaa

    però non tutto è negativo infatti se vedi il modello la lancia è composta da tre elementi , 2 tronco conici di diversa lunghezza ed uno a cono che forma la punta, se sfrutti questo sistema la tua lancia non deve necessariamente essere fatta da un blocco unico di stucco ma puoi fare ad esempio la punta sfruttando un missile di aereo avanzato o un serbatoio e gli altri elementi a blocchetti separati.

    ciao biro

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « Risposta #22 il: 18 Aprile 2011, 13:12:41 »





    Non voglio farla uguale. La farò simile ma più grande.
    Spezzerò i vari pezzi tronco conici facendoli separatamente.

    Da un lato vedere che una tua idea è stata già fatta (e anche meglio) è frustrante!
    Dall'altro però ti rincuora vedere che altri mecha designer hanno avuto idee simili..vuol dire che si ha un po' di gusto sui robot.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Pagine: 1 [2]   Vai Su
    Stampa
     
    Salta a: