• Ita
  • ENG
  • Home
  • Chi siamo
  • Forum
  • Gallery
  • NKGC Contest
  • Login
  • Registrati

  • NKGC è su FACEBOOK
    Stai visualizzando il vecchio portale che non è più attivo.
    ----------
    NKGC si trova su FACEBOOK
    a questi link:
    ----------
    Gruppo NKGC su Facebook

    Pagina NKGC su Facebook
    Pagine: [1]   Vai Giù
    Stampa
    Autore Topic: Plexiglass. Secondo voi si riesce a lavorare come la plastica trasparente?  (Letto 3415 volte)
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « il: 18 Ottobre 2010, 16:49:59 »





    Ehila!
    Mesi fa raccontai in questo forum di aver perso il visore trasparente di un Gim hguc.
    Non l'ho mai più trovato. Devo averlo messo al sicuro così bene da averlo protetto persino da me! Porc...

    Provai a rcostruirlo in vacuform ma non avendo la macchinetta il rusultato è stato non del tutto soddifacente (senza il sottovuoto la plastica non si richiude sotto lo stampo e quindi la forma rimane svasata).

    Mi convinsi di rinunciare alla trasparenza e farlo opaco in stucco. Il risultato è perfetto ma mi manca l'effetto trasparenza...

    Siccome non trovo un pezzetto di plastica trasparente spesso abbastanza per fargli la forma del visore ho pensato al plexiglass.

    Ne ho preso un pezzetto e sono pronto a cominciare a scartavetrarlo e segarlo finchènon ottengo la forma corretta e poi lucidarlo fino a farlo tornare a splendere.

    Se fosse plastica trasparente sarei sicuro che il risultato sarebbe perfetto.
    Ma ho notato che il plexiglass è molto duro!!! Ho paura che non sia molto lavorabile ne con carta vetrata ne col trapanino.  E se poi non mi torna completamente lucido a specchio?

    Qualcuno ha mai lavorato un pezzetto di plexiglass? Che esperienza ne avete avuto?


    PS1 qualcuno sa come rimediare un pezzettino di plastica trasparente di dimensioni 2*1*0.5...
    PS2 Ho un prodotto chiamato Ex water. Sono granuli che scaldati vientano resina trasparente per fare i laghi nei plastici. Qualcuno sa se si puà usare come una resina trasparente in uno stampo? E' lavorabile una volta asciutta?

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    wittmann
    Contest Team
    Autocostruttore
    ******
    Offline Offline

    Posts: 1496



    « Risposta #1 il: 18 Ottobre 2010, 16:56:00 »





    Ghigno

    ...................il plex si puo' carteggiare 'a morte' con qualsiasi finitura di carta vetro, seppia, lima, fresa, o quello che vuoi.....poi passando a grana sempre piu' fine (sino alla 1000 per capirsi) torna lucido leggermente satinato, per farlo diventare lucido trasparente, utilizza un micro polish e un disco per lucidatura per il dremel e tornera' splendente......Qualche altra cosa della mia esperienza personale col plex puoi vederla qui nel forum, nel wip della moto detonator......

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Bye Bye  Stefano

    "...de franza o de spagna purche' se magna..."
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « Risposta #2 il: 18 Ottobre 2010, 19:41:20 »





    Ohh! Che bello!
    Mi hai tolto la paura di lavorare per giorni per poi non vederlo più tornare lucido!

    Ho carte vetrate di ogni grana e tutto il set per la lucidatura con tanto di cera speciale comprata in inghilterra proprio moto e auto in scala.

    La mia paura era che il plexiglass a differenza della plastica non tornasse più lucido...sai che rabbia.

    E' ora di segare e carteggiare allora...mi aspettano calli e vesciche sulle mani...maledetto sia il modellismo...  Diabolico

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Ciccio1-P8
    Collezionatore di Kits
    *****
    Offline Offline

    Posts: 917



    « Risposta #3 il: 18 Ottobre 2010, 22:30:15 »





    Se si tratta del visore di un Gm non potresti realizzarlo ricavandolo da un pezzo di trasparente di qualche blister? Anche quello puoi lucidarlo..

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    POSSO FARLO DI FRETTA....O POSSO FARLO BENE....
    "THE GREAT MODEL CHE RICHIEDE MOLTISSIME PARTI IN METALLO PER DARE IL MAX VERY GOOD" ...eeeeeh??...CIUPAAAAA!!
    Pggasta
    Responsabile Canale Youtube
    Autocostruttore
    ******
    Offline Offline

    Posts: 3775


    Mr. Dendrobium


    WWW
    « Risposta #4 il: 19 Ottobre 2010, 09:09:11 »





    ^^^
    Ed è MOLTO più semplice da curvare...
    Forse anche la plastica trasparente delle bottiglie di acqua potrebbe andare bene...

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    - Piergiorgio -

    www.pggasta.com

    "...We are living, living in the nineties
    We still fight, fight in the nineties..."

    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « Risposta #5 il: 19 Ottobre 2010, 17:17:45 »





    Come dicevo io ho provato a premere un foglio di acetato scaldato contro uno stampo fatto da me in milliput del visore.
    La curva la prende ma non si chiude bene sotto al pezzo e quindi poi non si inserisce nel casco.

    Ho dei fogli di plastica trasparente da 1 mm......scommetto che non riuscirei mai a curvarli come dite voi.
    A mani nude mi scotterei. Reggendo il pezzo con le pinze non coglierei mai la curvatura esatta.
    A freddo non verrebbe mai (suppongo). L'unica è mettere il foglio sopra (non a  contatto)  un fornello con lo spargi fiamma ma è difficile...fino a un secondo prima non succede nulla poi in un decimo di secondo di scioglie e rompe.

    Allora ho pensato: Siccome non riesco a curvarlo prendo un blocco alto di plexiglass e lo scartavetro per dargli la curvatura. Rimarrà molto spesso ma chi se ne accorgerà mai che invece di essere una lamina sottile trasparente è in realtà un blocco sano?

    Secondo voi....se invece del fornello scaldassi la plastica trasparente con dell'acqua bollente?....Magari la temperatura è sufficiente a piegare un foglio di plastica da 1 mm.....forse.....boh....

    Comunque ho provato a carteggiare il plexiglass. E' vero riesco a farlo tornare lucido. Bene.

    Ho visto la moto detonator...impressionante! Troppo grande per i miei gusti ma impressionante davvero!!

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    stephen
    Bazinga !!!
    Autocostruttore
    ******
    Offline Offline

    Posts: 2351



    WWW
    « Risposta #6 il: 19 Ottobre 2010, 17:21:41 »





    di solito la plastica per termoformatura si scalda su fornelletto elettrico e poi si tira la plastica contro il pezzo.

    Si puo' usare anche l'acetato delle vecchie scatole delle camice.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    "Il segreto della creatività è saper nascondere le proprie fonti"
    " Se vuoi imparare qualcosa segui quelli con esperienza e non quelli del tuo livello"
    Ciccio1-P8
    Collezionatore di Kits
    *****
    Offline Offline

    Posts: 917



    « Risposta #7 il: 19 Ottobre 2010, 21:03:04 »





    Quoto Steph OK

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    POSSO FARLO DI FRETTA....O POSSO FARLO BENE....
    "THE GREAT MODEL CHE RICHIEDE MOLTISSIME PARTI IN METALLO PER DARE IL MAX VERY GOOD" ...eeeeeh??...CIUPAAAAA!!
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « Risposta #8 il: 19 Ottobre 2010, 22:46:17 »





    di solito la plastica per termoformatura si scalda su fornelletto elettrico e poi si tira la plastica contro il pezzo.

    Si puo' usare anche l'acetato delle vecchie scatole delle camice.




    E' esattamente quello che ho fatto! Ma senza l'aspirazione dell'aria da sotto la plastica non si richiude sul pezzo. E' come vedere un fantasmino...un lenzuolo steso sopra un oggetto con i lembi del lenziolo che si aprono e non che si riavvicinano al pezzo sotto di esso. Peccato perchè ne ho fatti anche 3 diversi tutti quasi perfetti se non per quel difetto.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    stephen
    Bazinga !!!
    Autocostruttore
    ******
    Offline Offline

    Posts: 2351



    WWW
    « Risposta #9 il: 19 Ottobre 2010, 23:02:13 »





    io per ovviare il problema mentre tiravo verso il basso, facevo stringere con un cavetto (da un amico) la parte inferiore e ti assicuro che viene bene, ovviamente devi tagliare via se e' tanto sottoquadro.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    "Il segreto della creatività è saper nascondere le proprie fonti"
    " Se vuoi imparare qualcosa segui quelli con esperienza e non quelli del tuo livello"
    Alb
    Maker
    Amministratore
    Autocostruttore
    *****
    Offline Offline

    Posts: 3220



    WWW
    « Risposta #10 il: 19 Ottobre 2010, 23:19:57 »





    Io fossi in te mi costruirei una macchinetta con qualche pezzo di legno ed un aspirapolvere.
    Da poche ore ad un pomeriggio di lavoro, e te lo ritrovi per ogni evenienza futura.
    Se non devi ottenere dettagli minuti, l'aspirapolvere va più che benissimo.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato

    Ciao,
    Alberto
    Jeegrobot
    Modellista Completo
    ****
    Offline Offline

    Posts: 425



    « Risposta #11 il: 20 Ottobre 2010, 17:49:21 »





    Wow...non mettermi in testa queste idee che poi lo faccio sul serio..l'aspirapolvere c'è, il controstampo c'è, l'acetato c'è...dovrei solo trovare il modo per agganciare l'aspiravolvere a un qualche aggeggio

    L'idea del laccetto che stringe sotto è geniale! Sai le parolacce però nei primi tentativi!
    Stringi! No aspetta! Scotta caz..! Troppo tardi! quando ti dico tira tu tira! No, troppo presto! Ecc.....

    Però quasi quasi.....mi scoccia solo che ieri ho staccato il controstampo dal supporto che usavo per reggerlo perchè tanto non volevo più provare il vacuform.....mi sa che ci proverò ancora una volta con il laccetto.

    condividi il topic su Del.icio.uscondividi il topic su Diggcondividi il topic su Facebookcondividi il topic su StumbleUponcondividi il topic su Twitter
    Loggato
    Pagine: [1]   Vai Su
    Stampa
     
    Salta a: